1

sparta novara

NOVARA- 12-09-2017- Mancava dal campionato di Promozione da diversi anni (nella stagione 2007-2008 quando, però, si chiamava Sparta Vespolate) ed è tornata in quel campionato brindando con una vittoria. Tre punti conquistati sul campo dell'Omegna con una formazione giovane e quel "vecchio" volpone di Paolo Zanardi in panchina. Proprio il tecnico della Sparta, però, getta acqua sul fuoco: "Siamo stati anche un po' fortunati perchè l'Omegna ha creato tanto. I ragazzi hanno interpretato bene la gara però dobbiamo ancora crescere. Il campionato che abbiamo appena iniziato è duro e la maggior parte dei miei giocatori non lo conoscono. Io stesso manco da questo torneo da qualche anno". "E' stato facile- prosegue Zanardi- preparare questa partita perchè affrontavamo una squadra blasonata. Abbiamo conquistato tre punti importantissimi ma la strada è ancora lunga". A leggere i nomi dei giocatori presenti in distinta, balza all'occhio come ben tre giocatori della formazione novarese siano nati nel 2000, testimonianza dell'ottimo lavoro che la Sparta sta effettuando a livello giovanile. Per Giuseppe Fiallos, poi, anche la soddisfazione di aver esordito in Promozione pur avendo giocato appena un minuto. Al "Liberazione" sono andati in rete Simone Stangalini, classe 1995, e Davide Repossini, 1996, con un Falconelli, il portiere dei "bianchi", che è stato decisivo con almeno tre interventi da campione. La strada verso la salvezza, come sostiene Zanardi, sarà anche lunga ma questa Sparta la puo' raggiungere sulle ali dell'entusiasmo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.