1

ultratour monterosa

MACUGNAGA- 14-09-2017- Grande spettacolo a Macugnaga in occasione dell’Ultra Tour Monte Rosa, trail running internazionale proposto da Kora Explore. Quest’anno la competizione che si corre attorno al massiccio del Monte Rosa, è stata articolata su quattro gare distinte. Presenti al via da Grächen 424 atleti provenienti da 42 nazioni e debutto straordinario per la prima edizione dell’Ultra Trail 170 km con un D+ 11200 metri, con passaggio sulla, nel tratto Grächen-Zermatt, sulla nuovissima passerella sospesa “Kuonen” che con i suoi 494 metri di lunghezza è la più lunga al mondo (65 cm di larghezza e altezza massima dal suolo 85 metri).
ULTRA TOUR MONTE ROSA 170 km: fantastico trionfo per Tsang Siu Keung I Stone (Hong Kong) che ha chiuso l’Ultra Tour del Monte Rosa di 170 Km in 30 ore14’01”. Piazza d’onore per il francese Benoit Gailard 31h21’22” e gradino basso del podio per lo svizzero Adrian Brennwald 31h57’13”. Fra i primi dieci classificati troviamo la prima atleta femminile, ottava assoluta: Julia Boettger (Germania) che ha chiuso in 35h05’38”. Al secondo posto l’atleta elvetica Denise Zimmermann in 38h47’55” e gradino basso del podio all’inglese Jean Brown che ha chiuso in 39h12’27”. Al 36° posto troviamo il primo degli italiani Alfio Rinaldo con 46h19’42”.
Hanno concluso l’estenuante maratona in 62 atleti. All’ultimo posto, a pari merito, due italiani: Giuseppe Prosperi e Matteo Romagnoni che hanno concluso in 58h17’25”.
ULTRA TOUR MONTE ROSA 170 km a tappe: vittoria ex-aequo per gli amici Ivan Paulmichl (Italia) e Michael Kabicher (Austria) che chiudono in 21h32’53”. Terzo posto per il transalpino Jean-Cristophe Bette 23h00’47”.
In campo femminile exploit per la nepalese Purna Laxmi Neupani che ha chiuso in 25h20’28”, quinta assoluta. Completano la classifica femminile le francesi Caroline Freslon, seconda in 26h15’07” e Laetitia Pibis con 26h36’38”. Primo italiano: Giovanni La Rocca che chiude in 28h52’12”.
ULTRA TOUR 116 km: Vittoria azzurra con Marco Giorgetti che chiude in 24h26’22” il percorso Cervinia – Macugnaga – Grächen. Gara avversata da una persistente nebbia in quota con tratti di insistente piovasco. Al secondo posto il nepalese Ram Puri in 24h27’38”. Terza piazza per l’inglese Robert Henderson 24h31’06”.
Fra le donne trionfo condiviso fra la svizzera Corine Kagerer e l’australiana Kirra Balmanno che hanno chiuso in 26h54’05”. Terzo posto per l’inglese Georgina Smith 29h33’33”.
ULTRA TOUR 116 km a tappe: Dominio tedesco nella prova a tappe con vittoria per Christian Hildebrand che chiude in 16h36’13”. Seconda piazza per l’inglese Paul Raistrick 17h44’21” e terzo lo spagnolo Josep Serra Prat 18h45’35”. Lotta serrata in campo femminile con vittoria finale per la svizzera Sabrina Mohn 19h18’10” che prevale sulla tedesca Magdalena Martini 19h39’23”. Terzo posto all’altra tedesca Katrin Hartmann 19h54’21”.
Appena conclusa l’edizione 2017 Lizzy Hawker ha già presentato il programma per il 2018 e dice: "Ringrazio gli atleti, gli organizzatori delle singole tappe e CP. È stata una grande manifestazione di sport nonostante il meteo non sempre favorevole ma questo fa parte di questo meraviglioso sport. Stiamo già lavorando all’edizione 2018 che certamente sarà ancora migliorata e resa sempre più affascinante". 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.