1

maratona lagomaggiore 02novembre

VERBANIA -02-11-2017- Mentre mancano ormai solo quattro giorni alla settima edizione della Sportway Lago Maggiore Marathon che animerà il territorio della provincia piemontese del Verbano – Cusio – Ossola, continuano ad arrivare grandi novità dedicate a tutti gli atleti che prenderanno parte alle quattro distanze dell'evento podistico che si corre sul percorso più panoramico d'Italia. Il giorno della gara, domenica 5 novembre, saranno infatti ben due le troupe televisive presenti sul percorso di gara e che seguiranno nella sua interezza la manifestazione verbana. Oltre ad Icarus Sky Sport, che da anni segue il mondo del podismo con avvincenti e suggestivi servizi, e che domenica sarà tra Verbania e Stresa per preparare una puntata dedicata alla bella 42km del Lago Maggiore, infatti, saranno presenti anche le telecamere di Oltre il Limite – La Sfida, programma Mediaset dedicato al mondo del podismo che da mercoledì 16 novembre andrà in onda su Italia 1 in seconda serata. Per il servizio di Mediaset sono stati individuati due personaggi, la modella, showgirl, attrice ed appassionata di sport Claudia Galanti ed il running addicted Maurizio Romeo, grandissimo sportivo che ha iniziato a praticare il podismo per celebrare la guarigione da una grave malattia: i due domenica 5 novembre prenderanno parte alla Mezza Maratona, correndola in staffetta. Sia Oltre il Limite che Icarus Sky Sport saranno, quindi, impegnati a raccontare l'evento podistico verbano che toccherà anche la splendida Stresa, uno dei luoghi simbolo del territorio, favorendo, di fatto, la promozione di uno dei territori più suggestivi del Nord Italia, un territorio ancora poco frequientato nonostante estremamente ricco dal punto di vista naturalistico, con il suo 38% rappresentato da Aeree protette come il Parco Nazionale della Val Grande, il Parco dell'Alpe Veglia e dell'Alpe Devero, il Parco naturale della Alta Valle Antrona, la Riserva naturale speciale di Fondotoce e le due Riserve Naturali Speciali del Sacro Monte Calvario di Domodossola e del Sacro Monte della Santissima Trinità di Ghiffa, entrambe inserite nella Lista Unesco dei Patrimoni dell'Umanità. Inoltre le riprese consentiranno a tutti gli atleti in gara la possibilità di divenire, per un giorno, ancor più protagonisti, oltre a permettere a tutt'Italia di vedere uno dei più affascinanti percorsi di gara che una Maratona italiana possa offrire.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.