1

paffoni sangiorgese

OMEGNA- 13-01-2018- Trasferta difficile per la Paffoni, che domani sarà di scena sul parquet della Sangiorgese, una delle squadre più in forma del momento, capace di scalare la classifica negli ultimi due mesi e di inserirsi nella lotta play-off. Merito di un roster di ottimo livello, in cui ci sono individualità di valore come il play guardia Tassinari, capace di accendersi in ogni momento, tiratore scelto e giocatore da play-ground, l’ex Omegna Sebastiano Bianchi, un lusso per la categoria, l’ex Domo Luca Falconi ed i vari Lenti ed Antonietti. Servirà dunque una super Paffoni per portare a casa due punti che avrebbero un peso specifico enorme per la permanenza al primo posto.

“Arriviamo da una settimana in cui finalmente ci si è potuti allenare intensamente per la presenza quasi totale del gruppo -le parole del coach Ghizzinardi- cercando di alzare anche un po’ la carica agonistica dopo le tre settimane di pausa. Domani andiamo a San Giorgio sul Legnano contro una squadra con cui abbiamo sempre disputato partite quilibrate, tirate e dure. Un campo difficile dove anche Firenze ha sofferto e solo la precisione al tiro ha permesso una vittoria, che all’Urania ad esempio non ha saputo cogliere per merito di questa Sangiorgese. Noi quindi l’affronteremo con la solità tenacia e caparbietà che ci contraddistinguono, con un Bruni sempre più inserito in un gruppo compatto che non vuole di certo arrendersi di fronte alle difficoltà.”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.