1

pasin vogogna

PREMOSELLO- 10-02-2018- Trascinato da un

Pasin incontenibile, nella giornata in cui Moggio non al meglio gioca appena un mezzora, il Vogogna batte 4-0 il Premosello nell'anticipo di Prima categoria. Omar Lomazzi, il tecnico dei padroni di casa, rinuncia in partenza a Delloro in quanto il difensore centrale non si è allenato in settimana essendo diventato papà (a proposito, auguri da tutta la redazione di vco24sport!) e in mezzo alla difesa opta per l'inedita coppia Trentani-Arceri. Margaroli è il terminale offensivo supoortato da Mendoza e Bergamaschi. Chiaravallotti getta nella mischia Moggio anche se il bomber non è al meglio e non ci sono sorprese nell'undici iniziale. Cotroneo, imbeccato da Cerini, alza la mira dopo appena 10 minuti ma al 18' il derby si sblocca con Pasin che riceve palla dalla sinistra e batte Mellerio da due passi. Poco dopo la mezzora Moggio alza bandiera bianca nel tentativo di raggiungere un pallone lanciato da Lattanzio. Poco male per il Vogogna che trova in Pasin il degno sostituto. Al 35', infatti, è ancora lui a battere Mellerio: lancio in verticale di Roberto Orsi, la difesa del Premosello sale male e Pasin batte il portiere di casa con un rasoterra a incrociare sul secondo palo. Nella ripresa Lomazzi getta nella mischia Delloro e Trentani si riprende il suo posto a centrocampo. Ma il Premosello di oggi fatica ad entrare in partita e si rende pericoloso solo con una punizione di Margaroli, deviata in angolo da Lattanzio al 14', e con un rasoterra di Trentani neutralizzato da Lattanzio al 23'. Un minuto prima della mezzora il Vogogna cala il tris con Michael Nino, monumentale a centrocampo, che in una proiezione offensiva raccoglie palla appena dentro l'area e batte Mellerio con un rasoterra beffardo. A questo punto Margaroli prova a fare tutto da solo e al 32' scalda i pugni di Lattanzio direttamente da calcio d'angolo. Il portiere biancoverde respinge, la palla torna a Margaroli che riprova un diagonale respinto sulla linea da Ollio. Lattanzio si ripete al 40' quando devia in angolo una rasoiata di Mendoza. Sugli sviluppi del calcio d'angolo nasce il quarto gol del Vogogna con Pasin che scappa via in contropiede, resiste al ritorno di Bionda, entra in area, salta anche il portiere e deposita in rete. 

DSCF1590.JPGDSCF1571.JPGDSCF1594.JPGDSCF1568.JPGDSCF1581.JPGDSCF1569.JPGDSCF1583.JPGDSCF1574.JPGDSCF1577.JPGDSCF1586.JPGDSCF1572.JPGDSCF1579.JPGDSCF1570.JPGDSCF1566.JPGDSCF1595.JPGDSCF1596.JPGDSCF1585.JPGDSCF1582.JPGDSCF1588.JPGDSCF1591.JPGDSCF1584.JPGDSCF1567.JPGDSCF1575.JPGDSCF1580.JPGDSCF1587.JPGDSCF1578.JPGDSCF1573.JPGDSCF1592.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.