1

paffoni uraniamilano

OMEGNA- 10-03-2018- Con la coppa mostrata,

con orgoglio e fierezza, al pubblico rossoverde, Omegna spazza via anche Milano vendicando la sconfitta dell'andata. 89-65 il risultato finale a favore dei ragazzi di Ghizzinardi che consolidno il primo posto in classifica e dimostrano di avere ancora fame dopo il successo di domenica scorsa in Coppa Italia. Laudoni, fischiatissimo dal pubblico di casa dopo l'antipatico show che il giocatore di Milano aveva messo in scena all'andata, realizza il primo canestro della serata, poi Omegna piazza un parziale di 14-0 che annichilisce i lombardi. 28-11 il punteggio con cui termina il primo quarto con la forbice che si amplia nel secondo quarto che si chiude 51-29. Marcelo Dip è devastante con 15 punti e 7 rimablzi mentre Laudoni continua ad essere fischiato dal pubblico del PalaBattisti e Milano è tenuta a galla dal solo Paleari. All'inizio del terzo quarto Omegna si porta a più 24 e solo a questo punto Milano inizia a rosicchiare qualche punto senza, però, mai impensierire una Paffoni che amministra la gara in totale tranquillità. Il terzo quarto si conclude con l'espulsione di Laudoni che viene accompagnato fuori dal parquet da una bordata di fischi. La vendetta è praticamente consumata e il quarto periodo è pura amministrazione per una Paffoni che si impone 89-65. Dip chiude con 17 punti, superato da un Arrigoni altrettanto devastante che ne mette a referto 19. Benedusi ne realizza 14, Simoncelli 12. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.