1

gozzano gol

GOZZANO -11-03-2018– Gozzano: solo pareggio in casa con l’Olginatese (che all’andata aveva inferto la prima sconfitta in campionato ai rossoblù)  ed arbitro contestato, ma il Como fa peggio e perde all’88’ a Casale, e i cusiani portano il vantaggio sui lariani a due punti. Campo pesante a Gozzano con la pioggia abbondante.  Da segnalare nella prima mezz'ora di gioco una conclusione di Lunardon parata dal portiere dell’Olginatese.Il Gozzano ci prova: prima un tiro di Perez che conquista l'angolo. Poi il colpo di testa dello spagnolo termina di poco sopra la traversa. Finale in crescendo del Gozzano con Lunardon che si vede respingere per due volte il tiro. Nella ripresa il gol che sembra garantire il successo con Capogna, ma solo dopo 2’ i lombardi pareggiano con la difesa del Gozzano che protesta per un fuori non fischiato, ma per l'arbitro è tutto regolare. La rete è di Tremolada.  Nel finale il Gozzano va all’arrembaggio con  Segato, il suo tiro da fuori viene deviato sopra la traversa. Poi un tiro del neo-entrato Messias che viene deviato in angolo dal portiere, nel finale un  colpo di testa di Capogna sopra la traversa. La partita termina sull'1-1.Il trainer Gaburro è stato espulso, cosi’ come Lunardon che era già stato sostituito. Mercoledi 14 marzo’ ore 17 quarti di finale in casa con il Crema in gara unica. Nei lombardi gioca l’ex Lazio Stankevicius. Nelle altre gare tonfo del Varese in casa con il Bra prossimo avversario del Gozzano, cade il Como a Casale, cosi’ come la Pro Sesto a Borgaro che saluti i residui sogni di gloria. Giornata favorevole dunque alla Caronnese che aveva vinto in anticipo la scorsa settimana a Seregno.(M.R)

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.