1

rosaltiora squadra

VERBANIA- 12-03-2018-Vittoria doveva essere vittoria è stata per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora che con un 3-0 netto ed in una partita mai in discussione ha vinto nella palestra delle Bollini di Novara contro Scurato Novara. Un primo set vinto nettamente, un secondo set vinto altrettanto in scioltezza e senza nemmeno giocare su un ritmo troppo elevato ed un terzo parziale un pochino più tirato con Verbania che si accontenta di giocare sul ritmo della squadra avversaria senza però mai dare segno di insicurezza o di mettere a rischio il parziale. Dunque con il successo in trasferta le verbanesi di Andrea Cova tornano ad avere un vantaggio in testa alla classifica di cinque punti su CSO San Maurizio alla vigilia dello scontro diretto tra le due formazioni che si terrà domenica al PalaManzini.

LA PARTITA

Formazione tipo per Andrea Cova con Valentina Boschi in regia, Annalisa Cottini opposta, Sonia Cottini e Francesca Magliocco bande, al centro Pamela Ferrari ed Emily Velsanto con Beatrice Folghera libero. Pronti via ed a Verbania non serve nemmeno spingere più di tanto per portarsi subito avanti: due punti di Sonia Cottini, un muro di Pamela Ferrari (nei primi due set fondamentale che è girato a mille) e quattro punti replicati di una Emily Velsanto in grande spolvero dicono 6-9. Un muro del duo Boschi-Velsanto ed un diagonale stretto di Sonia Cottini ed ancora un attacco dal centro di Pamela Ferrari dicono 8-15. Dopo due punticini delle biancorosse tre punti siglati da Sonia Cottini, Francesca Magliocco ed ancora Emily Velsanto dicono 12-18. Il set è incanalato e Scurato non trova contromosse: chiudono Sonia Cottini ed Emily Velsanto che trovano il set point sul 15-24 cui segue un muro punto lacuale: 15-25 ed 1-0 ‘Vega’. Il secondo set inizia con ancora meno storia: Emily Velsanto, Valentina Boschi che gira di seconda, ancora Velsanto, alcuni errori delle novaresi, un muro ad 1 di Pamela Ferrari, e Sonia Cottini scrivono un 1-10 che nemmeno un time out chiesto da coach Savchenko ha rimediato. Ai punti trovati dalle biancorosse risponde una serie di attacchi verbanesi: sempre Ferrari, sempre un muro insuperabile e nel caso difese di Folghera molto buone, sempre Sonia Cottini ed Emily Velsanto: 9-19 e set ovviamente incanalato. Due punti di Sonia Cottini, rebus per le avversarie, il muro che tocca sempre e limita gli attacchi avversari e gli errori di casa portano il set point sul 17-24, lo trasforma Sonia Cottini ed è 17-25: 2-0 Rosaltiora. Nel terzo set Cova mantiene al centro Elisa Alessi, subentrata a Ferrari nel set precedente, Verbania are iniziare con un ritmo un pochino meno elevato e si vede: l’1-3 iniziale diventa 3-3, ci sono punti belli di Verbania: Emily Velsanto dal centro, Sonia Cottini con una palletta ma anche qualche sbavatura tanto che Scurato pareggia sul 5-5 e dopo i punti trovati da Annalisa Cottini, Elisa Alessi reimpattano sul 13-13. Ancora Rosaltiora sul 14-16 ed ancora 16-16: Cova chiama il primo time out della partita e rimetta Pamela Ferrari per Elisa Alessi, Sonia Cottini e Pamela Ferrari tengono il set comunque sotto controllo e si va sul 19-21 che diventa 20-22 e poi 21-23. Il ritmo della squadra lacuale e forse fisiologicamente troppo sul ritmo della formazione avversaria che impatta 23-23. Cova non vuole brutte sorprese e riferma la partita: ci pensa Francesca Magliocco: prima un punto e poi un ace: 23-25 ed è un 3-0 per Vega Occhiali Rosaltiora.

Scurato Novara – Vega Occhiali Rosaltiora 0-3 (15-25, 17-25, 23-25).

Vega Occhiali Rosaltiora: Boschi, Gallucci ne, Cottini A., Ossola ne, Cottini S., Magliocco, Saglio ne, Velsanto, Ferrari, Alessi, Folghera (L), Zampini (L2). All: Andrea Cova. Vice: Andrea Franzini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.