1

promozione polemiche

OMEGNA- 15-05-2018- La miccia l'ha accesa Pino Gallo, Direttore Sportivo della Castellettese, pochi minuti dopo la fine delle partite di domenica. Ultima di campionato in Promozione con tre squadre a giocarsi i play-off: Omegna-Oleggio al "Liberazione" vede i rossoneri sotto 2-1 ed esclusi dai play-off a favore della Castellettese che sta vincendo a Trecate. Al 90' Job, capitano dell'Omegna, segna il gol del pareggio e i rossoneri acciuffano il play-off a discapito dei ticinesi che chiudono alle spalle dell'Omegna per via della differenza reti negli scontri diretti e vengono esclusi dalla post season in quanto la distanza tra loro e l'Accademia Borgomanero, seconda alle spalle del Città di Verbania, è superiore ai 9 punti. Gallo non gira attorno all'episodio: "Non andiamo ai play-off perchè mi puzza un po' quello che è successo in quella partita lì (Omegna-Oleggio, n.d.r.). Il gol al 90' non lo ritengo una casualità e ai miei non posso rimproverare proprio nulla. Posso solo garantire che il Trecate, che era già certo di disputare i play-out, non ci ha regalato nemmeno un centimetro e il gol ce lo siamo sudato. Abbiamo segnato noi e proprio al 90' ha pareggiato l'Omegna". A distanza di 48 ore l'Omegna si è fatta sentire attraverso un comunicato abbastanza duro nei toni e nei contenuti: "Nel calcio- si legge nella nota- chi vince esulta e chi perde spiega. Se poi qualcuno pretende di spiegare stando al bar, rischia la brutta figura e tutte le conseguenze del caso. L’Omegna calcio protesta ufficialmente per le illazioni del tutto gratuite del sig. Pino Gallo, d.s. della Castellettese (società della quale nutriamo da sempre profonda stima e rispetto) riferite alla nostra partita di domenica con l’Oleggio e riportate dalla testata I Am Calcio Novara (che tra l’altro non ha rispettato l’etica professionale omettendo di chiedere una replica alla nostra società). L’Omegna ha giocato la partita con l’obiettivo di vincere (come ha fatto anche lo stesso Oleggio), rischiando giocatori infortunati e diffidati, proprio per non voler fare calcoli pur avendo la certezza aritmetica dei playoff anche con il solo pareggio: per la nostra mentalità certe logiche complottistiche non hanno ragione di esistere. Se invece esistono per il sig. Pino Gallo, auspichiamo un intervento della Procura Federale, visto che nelle sue parole c’è abbastanza materiale per aprire un’inchiesta e portare al suo deferimento. Per quanto ci riguarda, nell’attesa di scuse ufficiali del sig. Pino Gallo, ci riserviamo di valutare l’opportunità di adire le vie legali per tutelare la nostra immagine e il nome dell’Omegna calcio 1906". Insomma, dopo il "caso Città di Verbania", la polemica play-off per un campionato che domenica vedrà disputarsi proprio il play-off tra Oleggio e Omegna. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.