1

paffoni presentazione stagione2019

OMEGNA- 06-10-2018- Dopo la presentazione avvenuta giovedì sera nella prestigiosa location di Villa Giulia con la presenza del sindaco Marchionini e della dirigenza Paffoni Fulgor Omegna e Virtus Verbania, tutto è pronto per la prima giornata di campionato, il momento che ogni tifoso aspetta con ansia e trepidazione. Domani riapre il PalaBattisti, che sarà ancora per qualche mese la casa della Paffoni in attesa che venga ultimato il palasport di Gravellona. Comincia il campionato e l’avversaria sarà Cecina, squadra che ha finito la scorsa stagione in crescendo, con un girone di ritorno imperioso, la qualificazione ai play-off ed il colpo quasi sfiorato con Piacenza, da cui è stata eliminata in tre partite dopo aver vinto la prima in Emilia. Continuità è stata la parola chiave per la dirigenza livornese: confermato coach Montemurro, confermati otto decimi del roster 2017-2018. Hanno salutato Turini, che ha spiccato il volo verso la A2 e Lasagni: a sostituirli saranno Barontini, giovane del vivaio e Mennella, visto con ottimi riscontri a Salerno. Per il resto le conferme sono quelle dei due play Forti e Biancani, dell’eterno Mario Gigena mentre sotto i tabelloni si registra il giusto mix tra pericolosità dal perimetro con Salvadori, atleticità con Gaye e presenza fisica con Spera. ” Siamo pronti: Cecina è un ‘avversaria da prendere con le molle- le parole di coach Ghizzinardi- perchè ha cambiato poco ed ha dunque automatismi rodati. Noi veniamo da un precampionato davvero ottimo, ma le vittorie ottenute non ci hanno portato punti per la classifica. E’ da stasera che conta vincere”.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.