1

balicco OK

VCO - 18-03-2020 -- La Federazione atletica

leggera del VCO si unisce al compianto per la scomparsa a 77 anni di Raimondo Balicco, a lungo responsabile della Nazionale italiana di corsa in montagna, incarico ricoperto dal 1985 al 2012. Sindaco di Mezzoldo, Balicco è morto col coronavirus.

Così lo ricorda la FIDAL nazionale: "nato a Mezzoldo, in provincia di Bergamo, Balicco ha indossato da atleta la maglia della Forestale, prima di dare un contributo fondamentale allo sviluppo della corsa in montagna in Italia e nel mondo, in qualità di responsabile dei team azzurri, guidati a numerosi successi iridati ed europei. Balicco è stato uno dei massimi promotori dell’ingresso della corsa in montagna in ambito federale e ha avuto un ruolo centrale anche nella WMRA, la Federazione mondiale della disciplina, che gli aveva riconosciuto il titolo di membro onorario permanente. All’attività sportiva aveva unito quella di amministratore locale: dal 2002 al 2012 ha ricoperto la carica di sindaco del suo comune natale ed è stato poi rieletto nel 2017".

Il comitato provinciale Fidal rimarca: "Una figura, poi, particolarmente nota nel Verbano Cusio Ossola non solo per le ragioni lavorative (lo ricordiamo, agli inizi deli anni '70 residente a Ceppo Morelli e a Santa Maria Maggiore) ma anche per la passione che lo ha contraddistinto e che lo ha visto essere tra i soci fondatori del Genzianella, storica società del nostro territorio, oltre che tra i primi dirigenti dell'Atletica Ossolana Vigezzo. Un uomo che ha saputo amare la montagna e che per la montagna ha vissuto tutta la sua vita. Ai familiari giungano le più sentite condoglianze da parte di tutta l'atletica del VCO".

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.